A

 

 

1) a - prep. a (per complementi di luogo): a Castin = a Castionetto, (di tempo): a Natl = a Natale, (di modo): a man, a memria = a mano, a memoria, (di termine): a mi, a ti = a me, a te; davanti ai verbi allinfinito con diversi valori: a mangi, a scrif = a mangiare, a scrivere.

2) a - cong. anche: el vgn a l = viene anche lui; en pu a dumn = un po' anche domani.

abt - avv. abbastanza, a sufficienza.

abr (mi abrsi, abrt) - tr. come derv (CH).

abundnt (abundnta-abundnti) - agg. abbondante.

cet (cida-cidi) (CA) - agg. acido, aspro / CH cit.

cfa (cfi) (CA) - sf. 1. acqua | i cme l diul e lcfa snta = sono come il diavolo e lacqua santa | lcfa la va smpri n gi = lacqua va sempre verso il basso = inutile contrastare il destino | s en ghen cfa = essere tutto sudato. 2. soluzione per il trattamento antiparassitario: da s lcfa ài cinti = irrorare di antiparassitario il frutteto / CH qua.

acidnt - 1. sm. colpo apoplettico: l ciapt en acidnt = gli ha preso un accidente | tir dr acidnt = maledire. 2. inter. accidenti!

cit (cida-cidi) (CH) - agg. vedi cet (CA).

acrdi (CA) - acrdi (CH) - sm. accordo, intesa | 'nda d'acrdi = andare d'accordo | mtes d'acrdi = mettersi d'accordo.

ads - avv. adesso, ora.

adu - inter. addio! | adu sciri! = proprio finita!

ads - avv. addosso.

adur (mi adri, adurt) - tr. adorare.

a - inter. s, va bene.

f - sm. avo, antenato; nonno, bisnonno.

afri - sm. 1. affare; contratto. 2. cosa (quando non si conosce il nome specifico, non lo si ricorda o non lo si vuol nominare): csa l' stu afri? = cos' questa cosa?

afezin - sf. sing. affetto, benevolenza.

agits (mi me giti, agitt) - intr. pron. agitarsi, innervosirsi: gitet mga trp = non agitarti troppo.

giu - sm. sing. agio, comodit, possibilit di movimento, gioco: avch giu de... = aver la possibilit di..., dach giu al cl de la camsa = sistemare il colletto della camicia (quando stringe troppo).

agnl (agni) - sm. agnello.

agst (CA) - sm. sing. agosto / CH agst.

agrcul (agrcui) - sm. coltivatore diretto, contadino.

gru (gri, gra-gri) - agg. acido, agro: lac gru = latte inacidito | fa vegn el lac gru = far venire il latte alle ginocchia | en cas dengra = in caso di estrema necessit.

agst (CH) - sm. sing. vedi agst (CA).

1) i - sm. sing. aglio || i di bs sm. sing. aconito (Aconitum napellus L.).

2) ài - prep. ai, alle: vgni ài tri = vengo alle tre, dghel ài tö = dillo ai tuoi.

ia - inter. ahi (espresione di dolore).

aid (mi adi, aidt) (CA) - tr. come id / CH t.

igul (igui) - sm. poiana.

aimara (CA) - sf. sing. 1. avemaria (preghiera). 2. avemaria, suono delle campane al mattino presto e alla sera, all'imbrunire: lev a l'aimara = alzarsi prestissimo / CH avemara.

al - prep. al: al fradl = al fratello.

la (li) - sf. ala | 'nda n la = andare barcollando | sbas i li = recedere da un atteggiamento altezzoso.

alstech (CA) - sm. elastico / CH elstech.

lbera (lberi) - sf. pioppo.

algru (algri, algra-algri) - agg. allegro, lieto, giulivo.

almnu - avv. almeno.

alc - sm. alloggio.

alpn - sm. alpino (soldato).

alrc - avv. regolarmente, bene.

alsta (alsti) (CA) - alsta (alsti) (CH) - sf. piegatura in rialzo che si fa in un abito troppo lungo: fa s 'n alsta al pedgn = accorciare la gonna creando una piega.

alra - avv. allora, in quel tempo.

amr (amra-amri) - agg. come mar.

ambint - sm. 1. locale pubblico: el gh s n ambint = gestisce un locale pubblico. 2. locale, stanza: tir f n ambint = ricavare una stanza (in una ristrutturazione).

meda (medi) - sf. zia zitella.

men - 1. inter. amen, cos sia. 2. sm. sing. attimo, istante, momento || dim. amenn (CH) - aminn (CA).

ams - sm. amico.

amsa (amsi) - sf. amica.

am (CH) - avv. come am.

am - avv. 1. ancora: l am sci = ancora fra i piedi | am n pu che = se si continua a (nella costruzione di periodi ipotetici): am n pu che l crs, el ghe psa p de la prta = se continua ad ingrassare, finisce che non passa pi per la porta. 2. gi, in altre occasioni: l am vist qul = lho gi incontrato quello, n am mangit = lho assaggiato altre volte.

amr - sm. amore | 'nda d'amr e d'acrdi = andare d'amore e d'accordo | per amr de Du! = per carit!

n (gn) - sm. anno | sti agn = un tempo, una volta.

anda (andi) - sf. annata.

nca - cong. anche.

ancam - avv. ancora.

nda - solo nellespressione en nda: s en nda de... = stare per..., vch en nda de = avere in programma, stare facendo (ma non avere ancora finito).

andadǜra (andadǜri) - sf. 1. passaggio, piano inclinato, rampa. 2. andatura, modo di camminare.

andamnt - sm. andamento, il procedere di una situazione.

andna (andni) - sf. 1. mucchietto derba che si forma accanto al falciatore: tr f i andni = spargere sul prato lerba falciata. 2. striscia di prato falciato: andna lrga, strnscia = striscia di prato falciato larga, stretta.

andnt (andnta-andnti) - agg. andante, mediocre, di poco valore: na rba andnta = una cosa di poco valore.

andz - sm. andazzo, modo di fare, di comportarsi (specialmente in senso negativo): l ciapt en andz che prpi el me va mga = ha preso un atteggiamento che proprio non mi va.

andegh - sm. uomo impacciato, lento e inconcludente.

ndet - sm. andito, passaggio.

anl (ani) - sm. anello; vera nuziale.

nes - sm. anice; cumino.

anggher - sm. soldato o poliziotto tedesco o svizzero.

ngel (ngei) - sm. angelo.

angsa (angsi) (CA) - sf. angoscia, stato di ansia e di trepidazione dolorosa / CH angsa.

ngul (ngui) - sm. angolo.

angsa (angsi) (CH) - sf. vedi angsa (CA).

angus (mi angussi, angust) - intr. 1. anelare, desiderare ardentemente. 2. essere in angoscia per qualcuno o qualcosa.

nima (nimi) - sf. anima; persona, essere umano: gh n gru gna nnima = non c in giro nessuno.

animl (animi) - sm. animale, bestia.

anisn - sm. anicino (caramellina).

ansicria - sf. sing. cicoria.

nta (nti) - sf. anta, sportello di armadio || dim. antl sm. || accr. antn sm.

antacrst - sm. anticristo, persona insolente, maleducata, cattiva, atea e diabolica.

antecrst - sm. come antacrst.

antna (antni) (CA) - antna (antni) (CH) - sf. 1. antenna. 2. lungo palo, per lo pi di conifera, che reggeva i ponteggi durante la costruzione di una casa.

antiptech (antiptega-antipteghi) - agg. antipatico.

ntu - inter. santo!: ntu eh! te s rt! = finalmente! sei arrivato!

anvren (CA) - sm. inverno: danvren = dinverno, stanvren = questo inverno / CH invrnu.

apna - avv. e cong. appena, a stento, a fatica.

apsta - avv. apposta.

aprl - sm. sing. aprile.

apŕf - avv. presso, vicino.

qua (qui) (CH) - sf. vedi cfa (CA).

aquarsa - sf. sing. acquaragia.

aquasantn - sm. acquasantiera.

ar (mi ri, art) - tr. arare.

aradl (aradi) - sm. aratro.

ardiu - sf. radio, apparecchio radiofonico.

argn (CA) - sm. ragno / CH ragn.

aragnna (aragnni) (CA) - sf. ragnatela / CH ragnìna.

arns - sm. arancia (sin. pomarns (CA)).

arbl (arbi) (CA) - sm. pisello (solitamente al plurale) / CH erbl.

rbul (rbui) - sm. castagno || rbui sm. pl. piante (genericamente).

arbst (CA) - sm. uomo impacciato.

arcabn - sm. attrezzo complicato; mobile o strumento di grosse dimensioni ma malandato; persona goffa e di poco aiuto.

archra (archri) - sf. finestrella ad arco con inferriata, come quelle delle cantine.

arggn - sm. uomo impacciato, goffo, o con qualche malformazione.

argnt - sm. sing. argento.

rghen - sm. argano.

ria (ri) - sf. aria | das ri = darsi delle arie.

arsc - sm. riccio della castagna.

ariveds - inter. arrivederci.

armri - sm. armadio; —› persona corpulenta || dim. armarn.

armnica (armnichi) - sf. armonica; fisarmonica.

arns - sm. arnese, attrezzo.

rs (rsa-rsi) - agg. arso, secco: ars strast = secco al massimo grado, arido oltre ogni dire.

arscigula (arsciguli) - sf. gamba: tra a rva sti arsciguli = mettiti un po composto.

arsnech - sm. arsenico.

artcul (artcui) - sm. articolo.

1) s - sf. asse, tavola di segheria: as de la pulnta = tafferia (sin. bsla), as de lav = asse per lavare i panni.

2) s - sm. asso nel gioco delle carte.

ascta (ascti) - sf. agnella, pecora giovane che non ha ancora partorito.

scia (sci) - sf. matassa.

1) as - sm. aceto.

2) as - avv. abbastanza, a sufficienza | vghen as = averne a sufficienza | ghe n avǜt as a = sono riuscito a stento a | ads ghe n as! = non ne posso pi!

sen - sm. asino; —› persona ignorante || dim. asnn.

asta (asti) (CA) - asta (asti) (CH) - sf. asola.

asl (asi) - sm. assale, barra del carro alle cui estremit sono fissate le ruote.

asnda (asndi) - sf. asineria, azione riprovevole | fa asndi = amoreggiare senza impegni seri.

sp - sm. aspo per matasse, arcolaio.

strech - sm. vano di servizio nelle case rurali.

Tipico spazio delle case rurali, a piano terra o leggermente rialzato, con il pavimento in battuto di cemento, anticamente lastricato, dove si batteva la segale e si tenevano vari attrezzi agricoli.

stru selvdech - sm. sing. astro alpino (Aster alpinus L.).

atnt (atnta-atnti) - agg. attento | sta atnta = fa attenzione! (anche se linterlocutore maschio): sta atnta, scetn, cme n fa ads = sta attento, bambino, come facciamo adesso.

uf - inter. proprio no (anche ripetuto uf uf).

1) va (vi) - sf. ape.

2) va (vi) - sf. ava, antenata; bisnonna.

avns - sm. avanzo, resto, rimanenza; risparmio: fa avns = risparmiare.

av (mi - (CA), avǜt/vǜt/ǜt) - v. ausiliare avere (nella coniugazione di tutti i verbi transitivi attivi e in alcuni intransitivi): mangit = ho mangiato, dic = ho detto, parlt = ho parlato, durmt = ho dormito || avch tr. 1. avere, possedere: avch tnta rba = possedere molte propriet, vch tri fíi = avere tre figli, gh quarntagn = ho quarantanni | avghen mga int = non avere cervello. 2. essere in un determinato stato, sentire, provare: vch sgn = aver sonno, vch resn = aver ragione, avch fam = aver fame, vch via = aver voglia, desiderare | vch de = dovere, essere obbligati a: gh de fa = ho da fare, gh de dich = devo dirgli || avghela sǜ intr. aver rancore: ghe l s cun la mma = sono in collera con la mamma.

avemara - sf. come aimaria (CA).

avrt (avrta-avrti) (CA) - avrt (avrta-avrti) (CH) - agg. aperto.

avs - sm. avviso, comunicazione.

avis (mi avisi, avist) - tr. come vis.

avuct - sm. avvocato.

azl (azi) - sm. acciaio.

azalna (azalni) - sf. biglia dacciaio.

In particolare, nel gioco delle biglie era pi rara rispetto alle comuni biglie di vetro o a quelle dette marmulni.

azǜr (azǜra-azǜri) - agg. azzurro || dim. azrn.